Gli obiettori di coscienza negli ospedali vadano altrove

Quu in Friuli avevamo una dottoressa addetta alle vaccinazioni che ha preso e pare trasmesso la tubercolosi, adesso leggo che le maternità al sud sono popolate dal 95  per cento di obiettori verso l’aborto, e ciò varrebbe anche se fisse terapeutico.

Non dico di licenziarli, ma almeno mandiamoli a lavorare in geriatria o medicina, almeno lì non avranno preclusioni a fare tutto il lavoro per cui sono stati assunti. Non si può lavorare come dipendenti muratori se non si ha il coraggio di andare sui tetti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: