Gli obiettori di coscienza negli ospedali vadano altrove

Quu in Friuli avevamo una dottoressa addetta alle vaccinazioni che ha preso e pare trasmesso la tubercolosi, adesso leggo che le maternità al sud sono popolate dal 95  per cento di obiettori verso l’aborto, e ciò varrebbe anche se fisse terapeutico.

Non dico di licenziarli, ma almeno mandiamoli a lavorare in geriatria o medicina, almeno lì non avranno preclusioni a fare tutto il lavoro per cui sono stati assunti. Non si può lavorare come dipendenti muratori se non si ha il coraggio di andare sui tetti.

Advertisements

Una Risposta to “Gli obiettori di coscienza negli ospedali vadano altrove”

  1. concordo , in pieno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: