Dio ci ha abbandonato, è tutto un mangiare e essere mangiati

Dopotutto sono fortunato, ma soffro quando esco a farmi una passeggiata tra il bosco e la laguna, è tutto un mangiare ed essere mangiati, riprodursi e morire all’infinito.
Ragni a bizzeffe che attendono assassini le cavallette, poi faranno il bozzolo delle uova da qualche parte e poi andranno anche loro a morire da qualche parte.
Anche noi, mangiamo esseri viventi, ma nel contempo da dentro, da fuori , veniamo mangiati, il corpo si corrompe e lottiamo contro il nulla.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: