Aristotele, Voltaire e Eco, letture al mare

Seguendo i consigli di Umberto Eco ho dato inizio alla lettura, a bordo piscina, di Aristotele, Voltaire ed anche La Misteriosa Fiamma della Regina Loana di Eco stesso.
La prima settimana di ferie sono stato male come al solito per smaltire la fatica di un anno lavorativo, per cacciare lo stress, mal di testa e giornate passate a dormire (forse anche per l’ora di nuoto in piscina), poi mi sono ripreso, la mente lucida e limpida come l’acqua della piscina, il primo libro di Eco letto in ventiquattro ore.
I figli liceali mi contestano i congiuntivi, ebbene vi confesso di aver iniziato a studiare in terza liceo, senza mai essere bocciato!
Sta tornando il caldo, è finita la marmellata, devo andare. Caffè e pane morbido con marmellata, altrimenti che vacanza al mare è?
Ed anche cefali che pescano i figli!
Voltaire l’ha usucapito subito la moglie con sguardo illuminato.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: