Questa truffa delle notizie a pagamento sullo smartphone mi ha rotto

Dopo la sorpresa degli addebiti multipli di 0,14 per contenuti internet, forse notizie dei quotidiani on line, di cui non viene assolutamente preannunciato che è un servizio a pagamento, non apro più le pagine delle notizie on line dei vari Repubblica & c. che chissà perché sono sempre ai primi posti delle ricerche su google, devo ricordare di trovarmi un sistema di ricerca diverso.
Ho provato anche sui blog, ma guarda caso ti chiedono l’informativa sulla privacy o sui cookies dove mi dicono siano nascosti o rimandati in qualche modo simile alle vecchie clausole vessatorie scritte in piccolissimo sui contratti cartacei, vi ricordate?
Cari giornali, capisco siate in crisi, ma non penso che sia una soluzione addebitare soldi di nascosto agli utenti , come mi pare di capire dalla sibillina risposta che mi ha dato il call center della Tre, e cioè che sono servizi di notizie on line e servizi della Tre stessa, su quali siano ovviamente la Tre tiene la massima segretezza, alla faccia della trasparenza! Tenete conto che forse di telefonia al giorno d’oggi si spende più che per il conto corrente bancario.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: