È morto ma nessuno lo piange

Un po’ sono rimasto triste per la morte di mio zio, da giovane mi iniziò alla pesca alla trota ma aveva una indole cattiva, a me non fece niente ma picchiava almeno sua madre e sua moglie per costringerle a fare come voleva lui. Tant’è che per paura sua moglie non chiese mai il divorzio.
Finì per vivere da solo nella casa diroccata dei suoi genitori quando avrebbe potuto vivere in una casetta pulita e bella con la moglie e due figli.
Moglie e figli in una casa dugnitosa e pulita e lui in una casa distrutta su una collina.
Solo l’alcool, Satana, a fargli compagnia.
La sorella lo scusava, diceva che era diventato così perche il padre di entrambi, alcolizzato, lo picchiava duramente e senza motivo, ed ebbe anche un grave infortunio sul lavoro,ma sant’iddio,! Se uno ha provato il male dovrebbe voler fare il contrario! Questo fanno i coraggiosi. E la moglie ha mantenuto e tirato su da sola due bravi ragazzi.
Quando s’è ammalato è stato giustamente ricoverato in clinica e lì è morto da solo da che ho capito, poi è stato cremato, mi ha fatto impressione che di un uomo così grosso sia rimasta solo una scatoletta di ceneri, siamo fatti d’acqua per la maggiore percentuale.
Però mi manca, non so, un fondo di buono lo aveva anche lui ma non è stato consigliato da nessuno oppure non ha voluto ascoltare i consigli.
Non scrivo ciò per diffamare un morto ma solo perché spero che leggere ciò possa servire a qualcuno, scrivere questo mi costa sofferenza.

Annunci

Una Risposta to “È morto ma nessuno lo piange”

  1. Insomma senza andare lontano ‘chi sa’ dice che è nella famiglia che si apprendono i primi rudimenti sia affettivi che sociali.
    Con un genitore che comunica a cinghiate non si può che immaginare che quella sia la forma di dialogo da perseguire.
    Poi oggi è un po’ diverso, chissà.
    La famiglia e le sue dinamiche.
    sheradimmichiseitututu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: