La fregatura della Legge sulle convivenze, Obbligo dei conviventi di mantenere l’EX

Convive chi non vuole sposarsi.
Ho sentito che la nuova normativa sulle unioni civile vuole creare automatici diritti di mantenimento per chi, eterosessuale o meno, semplicemente convive.
Cioè un uomo ed una donna che hanno deciso di non sposarsi vengono costretti ad avere i doveri di chi è sposato, anche se avessero scelto proprio il contrario.
Mi pare veramente una proposta assurda e anticamente bigotta, cioè basata sul vecchio stereotipo che uno dei conviventi sia una povera vittima costretta dal convivente/coniuge che lavora, quando in realtà beneficia del mantenimento e, quando finisce la vita di coppia non sarebbe normale che si cercasse un lavoro se è giovane?
Perché lo stato che se perdessi il lavoro a 60 anni, dopo una vita che lo mantengo con le tasse non mi manterrebbe invece?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: