Tagliare gli alberi lungo i corsi d’acqua non è ecologico, distrugge i fiumi

L’Arpa del friuli ha diramato una cartina con lo stato delle acque del Friuli Venezia Giulia, suppongo che la stessa cosa accada anche nelle altre Regioni.

Si dice che la mancanza di alberi sulle rive dei fiumi è indicatore di scarsa qualità ecologica del fiume.

In friuli si sta combattendo, non solo nelle zone intensamente popolate, una guerra contro gli alberi lungo le rive dei fiumi, che per me oltre che un delitto ecologico è anche un delitto contro la bellezza dei fiumi.

Leggete pure qui,

ARPA FVG acqua – acque superficiali interne

http://www.arpaweb.fvg.it/asi/gmapsasi.asp

cliccando sugli indicatori troverete le descrizioni dei vari fiumi, quasi sempre sarà evidente quanto sono stati disboscati, qui ha fatto scandalo l’intervento della protezione civile in Val Rosandra (Ts) dove gli ecologisti hanno detto che è stato fatto uno scempio. Io non sono un’ecologista in senso stretto, vado raramente a pesca e posso anche capire che a volte sia necessario intervenire sui fiumi dove la gente ha costruito troppo vicino,autorizzata dagli enti preposti, però così è una cosa bruttissima.

Gli alberi lungo i fiumi ombreggiano il fiume e gli insetti che cadono dagli alberi nutrono i pesci e gli invertebrati acquatici, inoltre depurano l’acqua, ad esempio.

Mi è molto spiaciuto quando ilo fiume della mia infanzia è stato arginato con quei sassoni senza alberi, andate a vedere il fiume Judrio al di sotto ed anche al di sopra del comune di Dolegna del Collio.

Quanto amavo passare i pomeriggi estivi lungo quel fiume , le fronde si protendevano sull’acqua e quindi erano piacevolmente necessari gli stivaloni per passare nell’alveo, con le rondini che catturavano gli insetti a filo d’acqua e qualche volta sul far della sera anche i pippistrelli. C’erano anche parecchie bisce d’acqua. Dopo tutto questo disastro comunque questo corso d’acqua ha ancora una qualità sufficiente per le tabelle dell’arpa. Ma della sua bellezza rimane ormai solo un ricordo, come di mia madre che mi aspettava a riva e poi cucinava i pesci che pescavo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: