Prepensionamento degli statali per assumere igiovani, è un risparmio

Tutta questa faccenda di far passare nuove normative sul lavoro con la scusa di favorire le assunzioni di giovani mi convince poco, mi sa tanto che sia finalizzata invece a ridurre semplicemente gli stipendi ai lavoratori.

Sentivo poc’anzi al telegiornale che una bionda e giovane ministra dall’aria dinoccolata del governo Renzi, eletto in seno al Partito Democratico tramite elezioni primarie, dire che si vorrebbero assumere dei giovani nello Stato tramite il prepensionamento dei lavoratori cosiddetti più vecchi.

Insomma, se mandiamo in pensione un “vecchio” con pensione di 1.300 euro contro i 1.400 che percepiva prima risparmiamo 100 euro a livello di Stato, assumendo un giovane paghiamo 1.100 euro, facendo i conti della serva, ipotizzando un rapporto 1 a 1 tra prepensionati e assunti lo stato SPENDE 1.000 EURO IN PIU’!

E voglia Iddio che almeno questi giovani che entreranno abbiano i titoli per fare il loro lavoro e sostengano un regolare concorso per accertare che siano veramente formati per fare il lavoro che svolgeranno, altrimenti riprodurremo quanto già fatto con la legge sulla disoccupazione che aveva assunto valanghe di persone che non avevano studiato per il lavoro che avrebbero dovuto fare e quindi SENZA LORO COLPA NON SONO STATI IN GRADO DI FARE QUESTI LAVORI, LA COLPA è DI CHI LI HA ASSUNTI.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: