L’assunzione dei precari nella pubblica amministrazione, hanno i titoli di studio?

Non ho capito come sono stati assunti questi precari nella pubblica amministrazione.

Suppongo ci siano da fare dei distinguo, però non vorrei che accada come per la passata famigerata legge sulla disoccupazione che ha immesso nel lavoro pubblico un’infinità di persone che non avevano il titolo di studio per fare il lavoro che si pretendeva da loro.

Se il precario non è qualificato per essere assunto per fare un lavoro nello stato è difficile che possa poi lavorare, a parte casi rari.

Il concorso, ricordiamocelo, assicura che chi viene assunto nello stato sia qualificato per quel lavoro sia come titolo di studio che tramite verifica delle effettive competenze, in modo trasparente.

Basta precari nella pubblica amministrazione, assunti non si sa come e poi anche stabilizzati? e le persone che hanno studiato, le persone volonterose? perché devono vedere privilegiati al posto altri che non hanno fatto un concorso? e i cittadini hanno diritto di trovare delle persone competenti agli sportelli pubblici?

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: