Chi è acculturato e con mentalità scientifica è necessariamente cattivo?

Stavo leggendo un libro di Oddifreddi, Incontri con Menti Straordinarie.

Il matematico pubblica delle interviste a coloro che hanno vinto il nobel.

Di primo acchito sembrano tutti persone abbastanza gelide.

Non so se per l’età che hanno al momento dell’intervista (fatta dopo la vincita del premio Nobel), magari da giovani erano diversi, ma non è detto.

Oppure un’altra interpretazione potrebbe essere quella che sono riservati.

Oppure che non hanno bisogno, alla loro età, di fingere afflati e affetti umani verso tutta l’umanità come vorrebbero le convenzioni sociali.

Secondo me sono persone eccellenti che sapevano fare benissimo il loro lavoro.

Il che è già tanto, per me.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: