Zichichi ha detto: non accadrà un’altra Cernobil in Giappone, perchè le centrali giapponesi adottano i sistemi di sicurezza europei più avanzati

Intervista televisiva, al momento mi sfugge il canale televisivo ed il giorno, se non sbaglio domenica e Rai1, ma su Rai1 non vorrei cadere in un preconcetto governativo.

Zichichi diceva che non può accadere un disastro  come quello di Cernobil in giappone.

Ciò perchè i sistemi di sicurezza delle centrali nucleari giapponesi sono gli stessi delle centrali nucleari più moderne in Europa.

A questo punto staremo a vedere cosa accadrà.

Ma mi sa tanto che Zichichi è caduto nella tipica difesa della propria categoria, della propria corporazione scientifica.

Certo che se qualcosa accadrà, ma anche per quello che è già accaduto, sarà necessario ripensare la politica nucleare in tutto il mondo:

qualunque disastro naturale accada può essere enormemente amplificato se colpisce zone dove ci siano centrali nucleari, e le sostanze radioattive si spargono poi su tutto il mondo, dove capita capita, in base al caso, nemico della scienza. Dipende tutto dai venti.

La scienza si nutre di certezze,  a volte di illusioni e speranze che tutto vada bene, perchè dopotutto è gestita da uomini, che vivono sentimenti non solo razionalità.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: