Malasanità Friulana seconda parte – urgenza di domenica durante la fiera

Qualche anno fa.
Mio figlio di 3 anni ingoia una monetina da due euro.
La moneta si incastra nell’esofago.
Ore 12.00 siamo in ospedale.
E’ domenica.
Dal pronto soccorso telefonano al medico di turno per l’estrazione della moneta dall’esofago.
Il bambino continua fare sforzi di vomito.
Il medico, dell’ospedale di Udine, lo abbiamo sentito anche noi, eravamo vicini all’allibita infermiera, risponde che lui è (SEPPURE DI TURNO) a mangiare alla festa paesana e che ci mandino ad un altro ospedale.
Dietro insistenza dell’infermiera rimaniamo lì.
Arriverà verso le 18 di sera.
Dopo l’operazione il medico e l’anestesista fanno una strana scena di fronte a mia moglie che il bambino non si sveglierebbe dall’anestesia.
Per fortuna si sveglia.
Non so come interpretare il tutto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: