Aboliamo i permessi per chi partecipa ai seggi durante le elezioni

Leggendo l’accordo Fiat di Melfi ho notato che si dava grande peso all’assenteismo durante le elezioni.
Penso che questo problema sia sentito dalla Fiat perchè nella fabbrica si lavora anche di sabato e di domenica.
A mio avviso si dovrebbe abolire il permesso per partecipare ai seggi, o quanto meno concederlo solo ai presidenti di seggio, e che a fare scrutatori e segretari, che non c’è granché o granché di importante da fare, non si abbiano permessi aggiuntivi.
Il danno non è solo per l’azienda che si trova mancante di tanti lavoratori per 3-5 giorni (se come la fiat si lavora a turno tutti i giorni della settimana) ma anche per i lavoratori che usufruiscono di tali permessi.
Perchè partecipare ai seggi, od anche prendere i giorni di riposo seguenti, è anche una scelta del lavoratore (seppure spesso fatta con leggerezza bambinesca, senza ponderare ai rischi), ed è una scelta che si paga poi passando per disturbatore del buon funzionamento dell’azienda.
Scrutatori e segretari possono tranquillamente essere gli studenti.
Se non altro aboliamo il riposo compensativo ai seggi, cercando di svolgere le elezioni tra il sabato pomeriggio e la domenica e lasciando a riposo i partecipanti solo il lunedì.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: