Occhio a che foto e di chi mettete su facebook, se avete degli amici o amici degli amici…

Notizia da vari giorni in prima pagina sul Messaggero Veneto, un’infermiera friulana è stata indagata per il reato di aver diffuso delle foto dei pazienti nel suo reparto.

Non ho visto le foto e quindi ipotizziamo che la ragazza avesse fatto le foto per mostrare agli amici dove lavora, solo che una amico di un amico ha ritenuto cosa buona e giusta inviare le foto di quel profilo ad un giornale (al momento comunque è indagato anche lui, perchè nel fare ciò ha diffuso delle foto senza autorizzazione a un numero ben superiore dei 100 amici dell’infermiera).

Mi chiedo: ma non ci sono reati più gravi di questo da perseguire? o meglio, reati più gravi da denunciare, visto che poi , avuta la notizia di reato, la magistratura è costretta a procedere.

Fatto sta che la ragazza è finita in un bel guaio e rischia forse anche di perdere il posto di lavoro, per quattro foto messe su facebook senza pensare.

Ovvio che lo stesso discorso vale per tutti gli altri siti di social network ed anche per i siti con nome di fantasia, ma che vengono comunicati alle persone che conosciamo nella “vita non internet”.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: