Su Libero di ieri giornalista critica gruppo su Facebook senza conoscerlo

Il giornalista scrive un “intervento”: Incitano alla violenza sui cani e Facebook caccia il gruppo.

Il giornalista che scrive di Facebook dice che “Devo ammettere che a mala pena so cosa è Facebook”.

In pratica scrive l’articolo in base a quanto raccontato dal suo “giovane amico Claudio”.

Secondo me, a parte il lodevole intento di proteggere il migliore amico dell’uomo (il cane, non Claudio!), chi scrive un articolo su Facebook dovrebbe almeno fare lo sforzo di aprire un account e di provare per qualche giorno ad usarlo, soprattutto se è un giornalista e ci si aspetterebbe che quello che scrive sia ben documentato.

Poi consiglia agli imbecilli che hanno aperto il gruppo “Picchiamo i cani”, di aprire un account con il loro vero nome come farebbero gli americani.

Il giornalista, se si fosse ducumentato, avrebbe letto degli innumerevoli dubbi sulla privacy dell’utente che si iscrive a Facebook, esposti su altri giornali italiani e su innumerevoli post sui blog e soprattutto del notevole problema delle clonazioni delle identità.

Sul fatto che usando il proprio nome bisognerebbe assumersi la responsabilità di quanto si scrive, bisogna ricordare che chi scrive su Facebook non è un giornalista e non gode della tutela legale del giornale e soprattutto non guadagna uno stipendio, almeno la gran parte.

E poi Facebook può essere usato in modo utile, io ad esempio non ho amici su Facebook, non uso le applicazioni, ma mi sono iscritto agli account di vari giornali esteri per leggere quello che pubblicano sul proprio “sito”, giorno per giorno.

Non mi sono iscritto al gruppo “Picchiamo i cani” eh! sono anche io felice proprietario di due cani, o meglio sono felici loro di vivere nella bambagia.

Mi sembra che ovunque in Italia si sentano affermazioni sugli esseri umani ben più gravi di quelle che l’amico del giornalista riferisce esser state dette sui cani dagli appartenenti al gruppo Facebook “Picchiamo i cani”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: