Il messaggio: o vivi correndo a 180 all’ora in un’automobile di lusso o non ne vale la pena

Sempre sull’argomento più nominato di questi giorni, volevo chiarire il mio pensiero.

Non so se le ha pronunciate, il Beppino, per giustificare la sua scelta, ma ha anche detto che per lui e sua figlia, anche il rimanere senza una gamba sarebbe stata, per loro, una tragedia irreparabile per non varrebbe la pena di vivere.

La ragazza ha avuto l’incidente, se non sbaglio, ventenne correndo in una macchina di lusso.

Il discorso che sembra fare il padre della ragazza è che si può vivere solo al top, avendo una vita eccezionale o tanto vale morire. Se non puoi permetterti la macchina di lusso, non puoi vivere? se te la passi male e ti devi vendere la macchina di lusso, non puoi vivere?

Non concordo affatto. Mi piace di più chi suda in silenzio per ottenere poco in proporzione allo sforzo fatto, che sono i più.

Ritengo che nella vita sia possibile anche adattarsi…

Altra cosa che ci dimostra Beppino è che se hai i soldi per pagare i migliori avvocati puoi fare quello che vuoi.

Altrimenti vieni condannato per abbandono di incapace.

Qualcuno potrebbe dire che ognuno ha il diritto di fare quel che vuole nella vita. Anche su questo non concordo, siamo in una società che ci costringe tutti ad agire in modo vincolato, come un gigantesco meccanismo, e tutto quello che facciamo, volenti o nolenti, è una forma di comunicazione con la società, solo pochi posson fare quel che vogliono.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: