La finanza creativa non ha depresso l’economia, l’ha tenuta in rianimazione per un decennio

A mio avviso la finanza creativa non ha creato la crisi economica.

La crisi era reale e strutturale.

Facciamo l’esempio dei mutui sub-prime, forse si è tollerata la loro concessione negli Usa, tenuto conto di un rallentamento,  sperando di favorire una ulteriore crescita, tutta a debito, in attesa che partissero le economie di Cina, India e altri paesi.

Poi la finanza magari ha acuito la crisi, qualcuno ha ritenuto di scommettere su prodotti finanziari invece che lavorare facendo quello con cui aveva accumulato i capitali.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: